Home
Arte e committenza nel Lazio nell’età di Cesare Baronio

Image

17 maggio – Frosinone
Palazzo della Provincia di Frosinone, Salone di rappresentanza
Piazza A. Gramsci, 13 - Frosinone

09.30: Apertura dei lavori

Saluti delle autorità
Presidente della Provincia di Frosinone, Francesco Scalia
Assessore alla cultura, Danilo Campanari
Sindaco di Frosinone, Domenico Marzi
Assessore alla cultura del Comune di Frosinone, Amedeo Di Sora

II. Iconografia e pittura al servizio della propaganda: l’Ecclesia triumphans di Cesare Baronio

Presiede: Alessandro Zuccari (Università di Roma - La Sapienza)

10.00-10.30: Enrico Parlato (Università della Tuscia)
La committenza del cardinale Enrico Caetani a Santa Pudenziana

10.30-11.00: Marco Pupillo (Sovraintendenza ai Beni culturali del Comune di Roma)
I Crescenzi e il culto di Filippo Neri

Coffee break

11.30-12.00: Ingo Herklotz (Philipps-Universität Marburg)
Alfonso Chacon e le gallerie dei ritratti nell’età della Controriforma

12.00-12.30: Antonio Vannugli (Università di Perugia)
Frati minori tra i selvaggi: la “Predica di san Diego d’Alcalà nelle Canarie” secondo Annibale Carracci e Pier Francesco Alberti

III. Cesare Baronio e le arti figurative

Presiede: Steven F. Ostrow (University of Minnesota)

15.00-15.30: Daniela Gallavotti Cavallero (Università della Tuscia)
L’influenza baroniana nell'allestimento delle Grotte di San Pietro

15.30-16.00: Rhoda Eitel-Porter (Pierpont Morgan Library, New York)
Aspetti baroniani nell’arte di Cesare Nebbia

Coffee Break

16.30-17.00: Daniele Ferrara (Polo Museale Romano)
Il ruolo di Cesare Baronio nella fabbrica e nella decorazione di Santa Maria in Vallicella a Roma

17.00-17.30: Carla Heussler (Stuttgart Universität)
Storia o leggenda: L'invenzione e l'esaltazione della vera croce e Cesare Baronio

Visita alla biblioteca Giovardiana di Veroli
Riservata ai relatori del convegno 



 

© 2007 - 2018 Latiumadiectum
e-mail: redazione@latiumadiectum.it - direttore@latiumadiectum.it
Il portale viene aggiornato senza regolare periodicità, pertanto non rientra nella categoria dell'informazione
periodica stabilita dalla Legge n.62 del 7 marzo 2001.