Home
Villamagna: il cantiere delle meraviglie!

VILLAMAGNA: IL CANTIERE DELLE MERAVIGLIE!
22 Giugno 2007: presentati i risultati preliminari della seconda campagna di scavo
di
Maria Giudici


Si è conclusa venerdì 22 giugno la prima fase della seconda campagna archeologica che ha interessato il sito di Villamagna, presso Anagni. In tale occasione, la professoressa Elizabeth Fentress (fig. 3), ha presentato i risultati preliminari, ed ancora in corso di studi, di questa stagione di scavo.
Il progetto, che vede la collaborazione di quattro istituti (l’Università di Pennsylvania, la British School at Rome, la Soprintendenza archeologica del Lazio e l’AIAC), è sponsorizzato dal Comune di Anagni e da BancaAnagni.
Lo scopo della campagna attuale ricalca in parte quello dello scorso anno: lo studio dell’area occupata dalla villa imperiale. L’intera iniziativa si arricchisce di un obiettivo nuovo, ossia di mettere in evidenza la continuità di vita del sito e, soprattutto, l’evoluzione insediativa di Villamagna.
Le novità, rivelatesi già dai primi impianti dei saggi, hanno contribuito alla determinazione di ulteriori obiettivi a lungo termine, i quali prevedono la musealizzazione dell’intera area e la creazione di un piccolo antiquarium dove esporre i materiali rinvenuti.
La professoressa Fentress ha tenuto a precisare, inoltre, che lo scavo ha una finalità didattica: coinvolgendo circa 30 studenti, provenienti da 8 paesi europei e non, si struttura in modo da affiancare al lavoro su campo, un’attività di laboratorio in cui rientrano lezioni di aggiornamento sulle attività di scavo e studio dei materiali.
Per avere una conoscenza completa dell’intero sito, gli studenti, generalmente impiegati all’interno di un singolo settore, il venerdì ed il sabato sono chiamati a partecipare alla visita del resto dei saggi, aperti in tale occasione, anche a chi volesse conoscere Villa Magna o ai semplici curiosi dell’attività qui svolta.
 
 

1 

 

2 

 

 3





 

© 2007 - 2018 Latiumadiectum
e-mail: redazione@latiumadiectum.it - direttore@latiumadiectum.it
Il portale viene aggiornato senza regolare periodicità, pertanto non rientra nella categoria dell'informazione
periodica stabilita dalla Legge n.62 del 7 marzo 2001.