Home
Le catacombe del Lazio


Nella quarta parte le geoarcheologhe Antonella Molinaro e Cristina Villani approfondiscono l’aspetto geomorfologico del territorio circostante ad ogni catacomba, fornendo informazioni utili per comprenderne la sua evoluzione e trasformazione fino ad oggi. Lo studio di questi territori – segnati da testimonianze archeologiche, storiche, religiose, presenti nell’area adiacente alle catacombe – ha messo in evidenza interessanti itinerari. L’incuria, unita all’azione distruttiva del tempo, fa si che essi non siano tutti raggiungibili. Per meglio conoscere questi territori e renderli maggiormente fruibili, laddove le condizioni lo consentono, le architette Michela Ambrogetti, Alessia Floridi e Maria Papa hanno redatto una mappatura di questi luoghi che consente di distinguere e ricostruire la dimensione reale da quella virtuale e dunque non accessibile. Suggestivi itinerari naturalistici fanno da cornice a questo patrimonio artistico-culturale a torto considerato minore. La ricerca si conclude con la descrizione di un itinerario curato dalla dottoressa Laura Sanzi, esperta di comunicazione,che ci consente di approfondire la conoscenza dei prodotti della terra e ci propone di degustarne i sapori seguendo interessanti itinerari enogastronomici. 



 

© 2007 - 2018 Latiumadiectum
e-mail: redazione@latiumadiectum.it - direttore@latiumadiectum.it
Il portale viene aggiornato senza regolare periodicità, pertanto non rientra nella categoria dell'informazione
periodica stabilita dalla Legge n.62 del 7 marzo 2001.