Home
Nuova direzione al Museo Civico Archeologico di Castro dei Volsci


"La missione del Museo è educare inoltre alla consapevolezza del valore del bene archeologico, consapevolezza che nelle nostre contrade deve essere maggiormente coltivata, senza imposizioni ma certo con convinzione.

Tempi recenti hanno maturato alcune necessità primarie; in primo luogo la riorganizzazione interna. Senza giungere alle decisioni estreme, possibili per le grandi strutture quali ad esempio la Biblioteca Vaticana, chiusa per questo motivo per i prossimi tre anni, il nostro Museo ha comunque la necessità, nei mesi che verranno, di “concentrarsi su sé stesso”.

Di pari passo, però, sono state elaborate attività che consentano la fruizione completa della esposizione museale, attraverso mostre, conferenze, dibattiti, convegni, oltre a visite guidate. Un esempio è stato dato dall'esperimento condotto e riuscito alcune settimane fa, con la collaborazione tra il Gruppo folcloristico “Città di Castro” ed il Museo Civico per la realizzazione di visite guidate dal tema Folclore e Archeologia nel Museo Civico Archeologico.

Per gestire un più corretto flusso delle attività, venendo incontro alle possibilità e necessità del Comune, gli eventi saranno pubblicizzati e diffusi con scadenze regolari, secondo bimestri e trimestri.

Si può anticipare comunque che il trimestre che segue (Novembre - Gennaio) verterà sulla manifestazione più importante di Castro dei Volsci in periodo invernale, cioè Il Paese diventa Presepe, con attività atte a valorizzare il ruolo della Villa della Madonna del Piano come sede di una delle più antiche comunità cristiane del Lazio".   




 

© 2007 - 2018 Latiumadiectum
e-mail: redazione@latiumadiectum.it - direttore@latiumadiectum.it
Il portale viene aggiornato senza regolare periodicità, pertanto non rientra nella categoria dell'informazione
periodica stabilita dalla Legge n.62 del 7 marzo 2001.