Home
Anagni, 24 novembre 2007. I Cenacolo di Storia dell'Arte


La dottoressa Francesca Romana Moretti, poi, con la competenza scientifica propria del suo ruolo di ricercatrice ma anche con grande chiarezza e semplicità, ha esposto il tema oggetto del Cenacolo, suggestivamente arricchito con la lettura di alcuni brani tratti da fonti francescane, ad opera di Giacomo Zito e Monica Fiorentini, valenti e noti attori di teatro.

L’appuntamento si è chiuso con un intervento di Loredana Rea che ha presentato – spiegandone il significato profondo e il nesso con il tema del Cenacolo – le “Stratificazioni…di muri bianchi” di Antonio Menenti,  affascinanti pitture dal marcato senso tattile, contestualmente esposte nello stesso palazzo.

Prima di congedare i presenti, il dott. Gaetano D’Onofrio, che ha coordinato i vari interventi con una regia fresca e vivace, si è scusato per l'allungamento dei tempi in scaletta che ha costretto a rimandare a data da fissare la visita a San Pietro in Vineis. A tal riguardo, tutti gli interessati sono vivamente invitati ad iscriversi alla Newsletter di www.latiumadiectum.it, per poter essere tempestivamente informati in proposito.

Sabato 1 dicembre è in programma il secondo dei Cenacoli di storia dell’arte, di cui saranno presto disponibili i materiali su www.latiumadiectum.it. Il tema L’offerta agli dei. Il thesauros e altri esempi di sacra elemosina sarà presentato dalla dott.ssa Maria Giudici e tutti i partecipanti sono invitati ad intervenire al dibattito che seguirà. 


Image  Image Image Image Image 
         
Image  Image  Image Image Image
         
Image Image Image Image Image
         
Image Image Image Image  

Torna alla home di Reportage 

 



 

© 2007 - 2018 Latiumadiectum
e-mail: redazione@latiumadiectum.it - direttore@latiumadiectum.it
Il portale viene aggiornato senza regolare periodicità, pertanto non rientra nella categoria dell'informazione
periodica stabilita dalla Legge n.62 del 7 marzo 2001.