Home
L'Archivio agli Archi

L'Archivio agli Archi
Rassegna internazionale del libro d'artista
15 Dicembre 2007 - 13 Gennaio 2008

 Image

Mostra: L’Archivio agli Archi
Sede: Cassino, Centro Commerciale Gli Archi, via Casilina Sud km. 140,250
Inaugurazione: sabato 15 dicembre ore 18
Curatori:   Teresa Pollidori, Loredana Rea
Periodo:    dal 15 dicembre 2007 al 13 gennaio 2008
Orario:   tutti i giorni dalle 9 alle 21
Info: 0776.310294 – 06.5578101

L’esposizione, nata dalla stretta collaborazione tra l’Amministrazione Comunale di Cassino e la Direzione del Centro Commerciale Gli Archi, per potenziare attraverso una sinergia di interessi tra pubblico e privato la diffusione della cultura artistica contemporanea, propone al pubblico per la prima volta l’intera collezione dell’Archivio del Libro d’Artista.
Nel 2001 il Comune di Cassino ha istituito l’Archivio e il Centro di Documentazione del Libro d’Artista, ospitati presso la Biblioteca, per accompagnare la Biennale, nata nel 1997: il primo conserva le opere acquisite in un decennio, il secondo custodisce e rende fruibile il materiale documentario sugli artisti che operano in questo specifico settore della ricerca contemporanea. L’idea nasce dalla necessità di colmare un vuoto istituzionale per offrire  un servizio importante, raccogliendo la documentazione di duecento artisti che lavorano sul libro d’artista e, anche, un centinaio di opere, donate da quanti hanno partecipato alle diverse edizioni della Biennale. L’insieme delle opere, e della loro relativa documentazione iconografica e critico-bibliografica, senza avere pretese di essere una selezione completa e tanto meno esaustiva, rientra nel progetto più ampio di valorizzazione del Libro d’Artista che l’Amministrazione Comunale ha ormai fatto proprio.
Grazie al Centro commerciale Gli Archi, che prefiggendosi di intraprendere con questa iniziativa un’attività culturale collaterale a quella commerciale, ha offerto gli spazi espositivi e il supporto organizzativo, è oggi possibile mostrare tutte le opere appartenenti all’Archivio, offrendo l’irrinunciabile opportunità di diffondere la conoscenza dei lavori raccolti e delle problematiche di ricerca ad essi legate.
Centosette sono le opere in mostra, realizzate da artisti differenti per formazione, progettualità e metodologie espressive, ma legati dalla comune sperimentazione sulle possibilità comunicative ed evocative del libro, inteso come luogo metaforico della libertà dell’arte. 




 

© 2007 - 2018 Latiumadiectum
e-mail: redazione@latiumadiectum.it - direttore@latiumadiectum.it
Il portale viene aggiornato senza regolare periodicità, pertanto non rientra nella categoria dell'informazione
periodica stabilita dalla Legge n.62 del 7 marzo 2001.