Home
CRITERIO DI ALLESTIMENTO
Il Museo nato nel 1975 perpetuò il criterio di allestimento sostanzialmente estetizzante fino ad allora adottato nel Tesoro, intendendo con tale termine la collezione di oggetti più o meno preziosi a cui la comunità dei fedeli e del clero riconosceva un valore sacro, devozionale o liturgico.
I paramenti, preventivamente staccati dagli antichi supporti in compensato e rimontati su nuovi supporti foderati di stoffa,  furono alloggiati all’interno di grandi vetrine a chiusura bloccata, fissate al suolo e collegate ad un’intelaiatura centrale che fungeva da supporto all’impianto d’illuminazione. Gli oggetti più piccoli furono invece sistemati all’interno di vetrine angolari di cristallo.



 

© 2007 - 2018 Latiumadiectum
e-mail: redazione@latiumadiectum.it - direttore@latiumadiectum.it
Il portale viene aggiornato senza regolare periodicità, pertanto non rientra nella categoria dell'informazione
periodica stabilita dalla Legge n.62 del 7 marzo 2001.