Home
Fabrateria Nova: Chiusura della campagna di scavo 2008

L'AREA DELLA GRANDE PIAZZA PORTICATA
Nel 2007, un team dell’Istituto Archeologico Germanico, sotto la guida dei dottori Th. Fröhlich e H.J. Beste, effettuò una serie di prospezioni geofisiche basandosi sulle fotografie aeree e sulla quadratura impostata dall’Università di Lecce. Le analisi furono condotte nel mese di febbraio; purtroppo le continue arature da parte dei contadini e la presenza di banchi calcarei sparsi, che la strumentazione confondeva con false costruzioni, tendevano ad alterare i rilevamenti. Malgrado ciò, a sud dell’anfiteatro fu riconosciuta una lunga via che si intersecava con almeno altre due strade. Fu così chiarito l’impianto della città impostato su un quadrato avente come lato un actus. L’attenzione degli studiosi fu attirata da due edifici, oggetto di scavi dal 2007 e disposti lungo questi assi. Si tratta di due strutture diverse, allineate lungo la via che ha andamento E-O: la prima è una grande porticus di cui è stato rinvenuto il piano di calpestio. Un’antefissa, trovata all’interno, in uno strato di crollo, permette di datare l’edificio tra l’età tardo augustea e quella tiberiana.
Un secondo saggio ha permesso di individuare, al centro della metà settentrionale del cortile, un podio in opus reticulatum. L’ingresso, a sud, era preceduto da una piccola scalinata, i cui elementi più interessanti sono due vasche, probabilmente con funzione lustrale, formate da tre blocchi calcarei (fig. 11). Lo specchio è ricavato da un piano ribassato e delineato da una cornice, in cui sembra essere visibile un leggero taglio ad uno degli angoli (fig. 12), che sembrerebbe da mettere in collegamento con una canaletta di scolo, forse per il deflusso delle acque. Ne è stata rintracciata una  in prossimità della vasca orientale ma manca completamente presso quella occidentale, forse distrutta dalle arature.


11a 11b 12



 

© 2007 - 2018 Latiumadiectum
e-mail: redazione@latiumadiectum.it - direttore@latiumadiectum.it
Il portale viene aggiornato senza regolare periodicità, pertanto non rientra nella categoria dell'informazione
periodica stabilita dalla Legge n.62 del 7 marzo 2001.