Home
La magica espansione della memoria

Antonio Menenti
La magica espansione della memoria


Image
Mostra d'arte a cura di Rocco Zani
Da un'idea di Federica Romiti
7 Settembre - 7 Novembre 2008
Palazzo di Bonifacio VIII - Via V.Emanuele 238, Anagni (FR)

 

M. Carmela Rostirolla
Ricordare, custodire, comunicare

La Congregazione delle Suore Cistercensi custodisce da tre secoli il Palazzo di Bonifacio VIII di Anagni, che costituisce un monumento prezioso per la memoria e l’identità storica della città e che è anche il luogo di sedimentazione delle opere e dell’ispirazione della nostra fondatrice, Madre Claudia De Angelis. Nostro compito ineludibile è preservare questa “fabbrica” così importante, riconsiderandola oggi con rinnovata attenzione e nuove progettualità, per le quali ringrazio tutti i responsabili "dell’équipe di Bonifacio VIII", che promuovono e organizzano la ricerca e le attività culturali intorno al Museo bonifaciano e del Lazio meridionale.
Comunicare itinerari di storia e di arte, accogliere il bello e renderlo permanentemente fruibile ai visitatori e soprattutto ai giovani di Anagni, sono per noi motivo di impegno costante.
E mostrare nelle splendide sale del Palazzo I Polverosi di Antonio Menenti è un’occasione straordinaria per confermarci nelle nostre intenzioni: il ciclo di pitture in esposizione è infatti interamente ispirato alla storia di Anagni nel Medioevo e agli affreschi della Cripta di San Magno ed è l’espressione della sensibilità artistica e del virtuoso impiego dei colori del maestro anagnino, di cui il Museo presenta già un gruppo di sculture in terracotta. Cromatismi e forme che manifestano una ricchezza interiore e la meraviglia dell’invenzione e dell’atto creativo. Menenti, come ogni artista e ogni artefice, sa così riprodurre e continuare la grandiosa opera creatrice di Dio. 


Torna alla presentazione generale
 

© 2007 - 2018 Latiumadiectum
e-mail: redazione@latiumadiectum.it - direttore@latiumadiectum.it
Il portale viene aggiornato senza regolare periodicità, pertanto non rientra nella categoria dell'informazione
periodica stabilita dalla Legge n.62 del 7 marzo 2001.