Home
Andando controcorrente…

Image
Loredana Rea
ANDANDO CONTROCORRENTE…
per rintracciare le ragioni di una scelta
 

Continua a stupirmi l’interesse di giovani e giovanissimi verso l’incisione, proprio mentre le grandi manifestazioni recentemente inauguratesi, la XV Quadriennale di Roma, Manifesta 7 e la I Biennale Internazionale di Mosca, indicano con chiarezza che i percorsi di sperimentazione delle ultime generazioni sono altri. A stupirmi di più, però, è il fatto che anche per questa V Edizione di Carnello c’Arte ad Arte i partecipanti alla selezione abbiano proposto delle opere capaci di coniugare la tradizione sottesa al segno inciso con gli stimoli della contemporaneità, ma anche, e soprattutto, di declinarli suggerendo prospettive future di sviluppo, che pur nei loro diversi assunti linguistici lasciano emergere il bisogno ineludibile di riscoprire nella ricerca artistica un irrinunciabile strumento di conoscenza, capace di indicare la strada per spingersi oltre. Oltre le apparenze di una quotidianità in cui a dominare è sempre più spesso la banalizzazione della complessità e l’omologazione dei valori di vita.
L’incisione, intrinsecamente caratterizzata da una metodologia di lavoro in cui la conoscenza tecnica diventa il suo motivo di essere, al punto che nel tempo non è stata scalfita neppure dalle innovazioni più spinte, nel contesto culturale di questi anni, in cui sempre più spesso la spettacolarizzazione dei risultati formali è costruita a scapito della sostanziale profondità delle ragioni di ricerca, si pone, infatti, inevitabilmente controcorrente, offrendo la possibilità di riscoprire l’importanza di un rigore progettuale e operativo che impedisce di tentare facili sperimentazioni. L’approssimazione è conseguentemente rifuggita, a vantaggio di una profondità di pensiero e di azione che permette di riflettere sulle motivazioni delle proprie scelte. L’interesse di così tanti giovani artisti per l’incisione in definitiva indica senza possibilità di equivoco la necessità di andare in profondità, contro quella superficialità invasiva che sembra caratterizzare in maniera determinante questo nostro tempo.

Torna a
Carnello c'Arte ad Arte 2008




 

© 2007 - 2018 Latiumadiectum
e-mail: redazione@latiumadiectum.it - direttore@latiumadiectum.it
Il portale viene aggiornato senza regolare periodicità, pertanto non rientra nella categoria dell'informazione
periodica stabilita dalla Legge n.62 del 7 marzo 2001.