Home
Passeggiate alatrensi

Da qui le “Passeggiate alatrensi”, che volutamente riecheggiano il titolo delle “Passeggiate in Italia” di Ferdinand Gregorovius, forse il più noto e, per certi aspetti, determinante dei viaggiatori che soprattutto nel corso dell’Ottocento approdarono ad Alatri, lasciando testimonianza letteraria (resoconti, diari di viaggio, dotte corrispondenze, etc.) e iconografica (dipinti e numerosissime stampe) della loro esperienza.
È evidente che un evento culturale concepito con le suddette intenzioni e tagliato su un simile tema non poteva non richiedere, a monte, un lungo e complesso lavoro di ricerca storica, a cui hanno dato un apporto fondamentale l’architetto Daniele Baldassarre (Associazione culturale Bottega della memoria) e la dottoressa Maria Giudici, archeologa e socia fondatrice, con la scrivente, dell’Associazione Latium adiectum. Ricerca storica i cui risultati sono stati esposti, in modo agile e con un ricco apparato grafico-fotografico, nella conferenza – un incontro piacevolmente erudito più che impegnativamente accademico – ospitata il pomeriggio di sabato 25 ottobre nella biblioteca comunale di Alatri, dove un nutrito, interessato e partecipe uditorio ha accolto i saluti delle autorità civiche – il Sindaco Magliocca e l’Assessore Rossi – e gli interventi dei tre relatori: la scrivente (“Viaggiare nel tempo: mete, percorsi, motivazioni, aspirazioni”), attraverso un excursus spazio-temporale, ha tratteggiato il “fenomeno del viaggio” dal Medioevo al XIX, ricostruendo il contesto generale all’interno del quale i due interventi successivi hanno potuto più agevolmente collocare e puntualizzare lo specifico “caso alatrense”; Baldassarre (“L’Ottocento ad Alatri: immagini di viaggio”) ha “presentato”, attraverso stampe, dipinti e immagini di vario tipo, i protagonisti dell’evento, cioè i viaggiatori che nell’Ottocento visitarono Alatri, evidenziando come l’interesse prioritario per quasi tutti – benché non esclusivo per alcuni – fossero le mitiche mura “ciclopee” dell’acropoli; la Giudici (“Dalla periegesi alla scienza: il contributo della letteratura di viaggio alla moderna ricerca archeologica su Alatri”) ha individuato e soppesato il contributo dato da questi personaggi alla moderna ricerca scientifica – soprattutto archeologica – attraverso la documentazione grafica e letteraria di cui essi furono autori.


Daniele Baldassarre, Cinzia Mastroianni, Costantino Magliocca, Giulio Rossi Daniele Baldassarre, Cinzia Mastroianni, Costantino Magliocca, Giulio Rossi Un gruppo di visitatori La dott.ssa Simona Conti accompagna un gruppo di visitatori Un gruppo di visitatori Giulio Rossi, Assessore alla Cultura di Alatri 


 

© 2007 - 2018 Latiumadiectum
e-mail: redazione@latiumadiectum.it - direttore@latiumadiectum.it
Il portale viene aggiornato senza regolare periodicità, pertanto non rientra nella categoria dell'informazione
periodica stabilita dalla Legge n.62 del 7 marzo 2001.