Home
Passeggiate alatrensi

Con queste premesse, il giorno successivo, una bella e assolata domenica, oltre duecento persone – molte delle quali giunte appositamente da fuori, fin dal pomeriggio precedente – hanno “passeggiato” lungo gli stessi itinerari alatrensi toccati da Candidi Dionigi & co. guardando, con il filtro della loro cultura e sensibilità, opere e monumenti per alcuni del tutto sconosciuti, per altri noti ma forse per la prima volta visti sotto una luce diversa.
E se, per gli antichi viaggiatori, la meraviglia stava nella grandiosità delle mura poligonali, per chi come la sottoscritta lavora, con passione e totale dedizione, per promuovere la cultura su questo territorio, la vera meraviglia è stata constatare che nemmeno la pioggia battente, ininterrottamente scrosciante dal primo pomeriggio fino a sera, era riuscita a scoraggiare quei moderni e appassionati viaggiatori,  “turisti” nel senso settecentesco del termine, che armati di ombrello e zuppi fino al midollo, imperterriti e felici, hanno continuato a “passeggiare”, in nostra compagnia, intorno alle mura dell’acropoli, quando ormai l’ora era tarda e i lampioni accesi cambiavano romanticamente i colori della città.
Viva la cultura! 


Cinzia Mastroianni 
Presidente Associazione Latium adiectum
Direttore Latiumadiectum.it 



 

© 2007 - 2018 Latiumadiectum
e-mail: redazione@latiumadiectum.it - direttore@latiumadiectum.it
Il portale viene aggiornato senza regolare periodicità, pertanto non rientra nella categoria dell'informazione
periodica stabilita dalla Legge n.62 del 7 marzo 2001.