Home
La casa di Dedalo

Fernando Rea
LA CASA DI DEDALO

Image


Mostra d'arte a cura di Rocco Zani
5 - 24 Febbraio 2009
Frosinone, Villa Comunale, via Marco Tullio Cicerone
Inaugurazione giovedì 5 febbraio ore 18

 

 Image  Image  Image  Image  Image

 


LA CASA DI DEDALO

           INTERVISTA A FERNANDO REA

Giovedì 5 febbraio 2009, alle ore 18 a Frosinone, presso la Villa Comunale, si inaugura la personale di Fernando Rea La casa di Dedalo, curata da Rocco Zani. La mostra, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Frosinone, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura della Provincia e della Fondazione Umberto Mastroianni di Arpino, rimarrà aperta fino al 24 febbraio tutti i giorni (compresa la domenica) dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 19.
Essa raccoglie un nucleo importante di lavori recenti, che Rea ha realizzato a partire dal 2004 – sculture, bassorilievi e digital paintings – a creare un percorso articolato capace di restituire la complessità di un linguaggio che nel mito ha trovato stimoli, suggestioni e ragioni di essere.
Per l’artista da quasi un ventennio la mitologia, che rappresenta non soltanto il motivo di irrinunciabili input creativi, quanto piuttosto l’opportunità di esprimere il farsi e disfarsi delle cose, il muto dialogo tra visibile e invisibile, tra razionale e irrazionale e, soprattutto, la possibilità di costruire un sottile equilibrio tra passato e presente per cancellare la contrapposizione. Queste opere recenti si presentano, infatti, come una particolare rilettura del passato a livello del contemporaneo. In esse ritroviamo la tradizione dell’arte occidentale e la necessità di rinnovarla, avendo coscienza di quella pluralità di stratificazioni culturali che la caratterizzano, al punto che l’artista ha elaborato una metodologia di lavoro assolutamente innovativa, in cui le tecniche abituali – l’uso dei metalli, delle sabbie, delle tempere, degli oli, dei pastelli – si rapportano dialetticamente all’uso delle nuove tecnologie, dalla fotocopia all’elaborazione digitale....



 

© 2007 - 2018 Latiumadiectum
e-mail: redazione@latiumadiectum.it - direttore@latiumadiectum.it
Il portale viene aggiornato senza regolare periodicità, pertanto non rientra nella categoria dell'informazione
periodica stabilita dalla Legge n.62 del 7 marzo 2001.