Home
Forma Urbis

FORMA URBIS. Itinerari nascosti di Roma antica.
Settembre 2009

 Image

Speciale mura poligonali
Lazio-Toscana-Molise. Alatri 7-10 ottobre 2009
a cura di Luca Attenni

 

E.S.S - Editorial Service System S.r.l.
21x29,30 cm
 56 p., ill. colore

 

In occasione del IV Seminario Internazionale di Studi sulle Mura Poligonali (Alatri, Palazzo Conti Gentili, 7-10 Ottobre 2009) il mensile archeologico Forma Urbis. Itinerari nascosti di Roma antica dedica all’argomento un numero monografico. In apertura, un editoriale del Soprintendente per i Beni Archeologici del Lazio, Marina Sapelli Ragni. Il primo contributo, a firma di Luca Attenni, organizzatore del convegno e direttore dei musei civici archeologici di Alatri e Lanuvio, mette in evidenza il debito della ricerca scientifica nei confronti dei “viaggiatori di scoperta” che, tra Sette e Ottocento, diedero il primo l’impulso alla nascita di un proficuo dibattito sulle mura poligonali. Il numero prosegue con un articolo di Valentino Nizzo, Dottore di ricerca in Archeologia-Etruscologia presso l’Università “La Sapienza” di Roma, che inquadra la questione pelasgica in Italia tra il 1871 e il 1903. All’architetto Daniele Baldassarre si deve  il viaggio attraverso gli esempi di opera poligonale nel Lazio. Simona Rafanelli, Direttore del Museo Civico Archeologico “Isidoro Falchi” di Vetulonia, propone una breve ma esaustiva analisi degli esempi di opera poligonale in Toscana. Il numero si chiude con lo studio di Luigi Scaroina, dell’Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell’Arte, sulle cinte fortificate nel Sannio Pentro, zona corrispondente all’attuale Molise e alla parte meridionale dell’Abruzzo.


INDICE EDITORIALE
   

Torna a Segnalazioni

 

© 2007 - 2018 Latiumadiectum
e-mail: redazione@latiumadiectum.it - direttore@latiumadiectum.it
Il portale viene aggiornato senza regolare periodicità, pertanto non rientra nella categoria dell'informazione
periodica stabilita dalla Legge n.62 del 7 marzo 2001.